lunedì 7 dicembre 2009

tutto è cominciato...

mi aveva mollata...chiuso per sempre...come poteva perdonarmi? gli avevo tirato uno schiaffo e gli avevo rotto il labbro...
lui aveva calpestato il mio cuore..la mia dignità..il mio essere donna..ma n si vedeva..non era uno sfregio in faccia..non era un segno evidente..n c'era sangue..

non ammessa..seconda volta..non avevo passato quel fottuto esame di tirocinio..attacchi di panico,svenimenti..pianti di notte..occhi gonfi..rossi..rossi come quel sangue che si trovava nelle sue labbra..come il mio cuore che continuava a battere per lui.
mi ero fottuta tutto per lui.avrei dato tutto per averlo accanto. per essere felice..almeno quando lo ero..

cambiamento..dovevo..
tagliata i capelli..cercavo un altra persona..
la vecchia Sara era ormai troppo pesante..non la volevo più..
non bastava..i capelli stesi sul pavimento freddo non erano sufficenti..
dovevo essere una persona migliore..non quella persona che si era fatta scappare la persona che amava..che aveva fottuto l'università..
dovevo essere MIGLIORE.
non volevo fallire..questa volta no...

prima settimana di sofferenza..vedevo i kg scendere. ma poi non ti basta +..poi vuoi sempre meno..
è un po qnd inizi a fumare..una sigaretta il fine settimana..poi compri i pacchi..prima da dieci..poi venti..li nascondi..fumi sempre di + non puoi farne a meno..
nervosismi..ti serve la nicotina..

vomito..mi viene il vomito..
nausea..come faccio a liberarmene??
sento il nodo in gola..resisto..ma so che n manca tanto..

1 commento:

  1. Riprendi quota piano piano. Comincia dalle piccole cose...

    RispondiElimina